Achille Pecoraro - chi  è...

Artista metafisico, surrealista, ritrattista, paesaggista...

 

Achille Pecoraro sin dai primi anni '70 si stabilisce a Borzoli (piccola frazione sulle alture di Genova), dove il Maestro ha uno studio di pittura ed esercita l'attività artistica. A fianco dei quadri, le tele, i pennelli, i colori... la sua fida batteria Ludwig color madreperla (non tutti  lo  sanno ma Achille è un ottimo percussionista,  ha suonato per anni con il gruppo de “I Poeti”).

Pecoraro frequenta la scuola ‘Giorgio Arcoleo’ di Napoli fino all’età di 19 anni, nel 1968 si  iscrive all’Accademia Belle Arti di Sao Paolo del Brasile. Chi lo conosce sa che Achille è un'Artista dotato di un'immensa spiritualità, un vero Artista, con la  "A" maiuscola, che  non sente  l'esigenza  di "darsi delle  arie" facendo mercimonio  del  suo  genio. Solo con  un  unico  grande, grande   'difetto': l'esser perennemente avulso  da quell'atmosfera  metafisica  di  chi non è mai  in  attesa di  plausi. Forse non  è nemmeno consapevole d'esser molto stimato, anche se i cataloghi d'arte contemporanea ed  i  leader mondiali dell'informazione dei mercati dell'Arte parlano di lui in termini lusinghieri.

 

Pochi sanno che l'Arte di Pecoraro è stata particolarmente apprezzata dal magnate arabo Adnan Khashoggi (2 bei quadri dell'artista acquistati in una galleria vicino Portofino erano sul suo maxi yacht  Nabila”). Un altro grande estimatore del pittore genovese è stato il Maestro Umberto Bindi (mitico cantautore genovese morto nel 2002) che custodiva gelosamente nella sua casa di Bogliasco (Genova) un quadro di Pecoraro con una vista del mare in tempesta che lui immaginava molto simile alla scogliera di Pontetto sulla quale spesso Bindi s'affacciava cercando l'’ispirazione per comporre le sue musiche (in realtà era il ritratto d'una mareggiata sulla Passeggiata Anita Garibaldi di Nervi). Tra gli estimatori del Maestro Pecoraro ci  viene segnalato  anche  il  nominativo di  un'altro grande musicista genovese, il Maestro Sergio Sandrini, bravissimo pianista, uno  dei  primi nella  formazione del  cantautore Gino  Paoli e  che accompagnato anche altri grandi Artisti (Bruno Lauzi, Enzo Jannacci, Luigi Tenco  ed altri). Achille e Sandrini si sono conosciuti in un noto locale di Albaro (Genova) il Mix in Glass ed anche  quando  le  loro  strade si  son divise i 2 si  son rincontrati spesso ad Alassio (dove il pianista s'è  reso  autore d'una  ardita/indimenticabile performance) e a Torino (il 14 aprile 1974 Achille  esponeva in una sua  Mostra  personale  alla Galleria Torre e ad un tiro  di  schioppo Sandrini  suonava allo Swing  Club di  Via  Botero).

Diversi personaggi illustri hanno scelto  il  pennello  dell'Artista genovese per immortalare il  proprio ritratto come l'ex Presidente  della Repubblica Italiana  Oscar Luigi Scalfaro o un  ex Presidente del Consiglio della Repubblica  Italiana (di cui non possiamo indicare  il nome perchè non gradisce sia  citato). Non  possiamo  citare il  nome  di diversi altri  personaggi pubblici viventi che  hanno commissionato il ritratto al Maestro Achille  Pecoraro (non  hanno  fornito l'autorizzazione  a pubblicare il loro  nome).

Forse potrà sembrare  eccessivo, ma il  Maestro Achille Pecoraro, a  modo  suo, è  stato anche un autentico 'Ambasciatore' di Genova  nel  mondo (in moltissime delle  Sue  tele ha  rappresentato Genova "la Superba" e la sua Lanterna).

 

Di Achille Pecoraro han scritto importanti critici d’arte italiani e stranieri, le sue opere sono pubblicate e recensite dai più blasonati Cataloghi d'arte ed è presente in collezioni sia pubbliche che private, in Italia e nel mondo. Ha tenuto mostre e personali di livello internazionale sin dagli anni '70, citiamo solo alcune delle tante: personale alla Galleria “Agenda Av. W. 3 Q. 704/705 n° 47 Brasilia-DF – Brasile; personale alla Galleria “Rocha’- Praca das Bandeìras 374 Sao Paolo – Brasile; Premio “O Cangaseiro” Recìfe – Brasile; personale alla Galleria “Il Pennellaccio - Cagliari; collettiva alla Galleria “Inter-Arte - via XX Settembre – Genova; personale alla Galleria d’Arte “Torre" – Torino; personale alla Galleria d’Arte "Asso di Quadri’ - Alassio; Premio Targa d’onore Macchiavelli, al concorso “il nudo femminile oggi” - Genova, etc etc. I suoi quadri son stati esposti nelle principali case d'aste e gallerie d'arte moderna ed online: Artprice, Arsvalue, Bolaffi, Cambi Casa d'Aste, Arcadja, Artmayeur, Deavalue, Ghiglione Aste, BidtoArt, Drouot Paris Auction, Il Ponte Casa d'Aste, etc etc.


Achille Pecoraro (Genoa) - who is ...

 

Metaphysical artist, surrealist, portraitist, landscape artist.

 

Achille Pecoraro from the early '70s settled in Borzoli (a small village on the heights of Genoa), where the Master has a studio of painting and exercises artistic activity. Alongside the paintings, the canvases, the brushes, the colors ... his faithful mother-of-pearl Ludwig drum (not everyone knows it but Achille is an excellent percussionist, he has played for years with the group of "I Poeti").

 

Pecoraro attends the school 'Giorgio Arcoleo' of Naples until the age of 19, in 1968 he enrolled at the Academy of Fine Arts of Sao Paolo in Brazil. Those who know him know that Achille is an artist endowed with an immense spirituality, a true artist, with a capital "A", who does not feel the need to "give himself airs" by making money out of his genius. Only with one great, great 'defect': being perennially possessed by that metaphysical atmosphere is never awaiting plaudits. Perhaps he is not even aware that he is highly esteemed, even if contemporary art catalogs and world market information leaders speak of him in flattering terms.

 
Few people know that the Art of Pecoraro was particularly appreciated by the Arab magnate Adnan Khashoggi (2 beautiful paintings of the artist bought in a gallery near Portofino were on his maxi yacht "Nabila"). Another great admirer of the Genoese painter was Maestro Umberto Bindi (legendary Genoese singer-songwriter died in 2002) who jealously kept a picture of Pecoraro in his house in Bogliasco (Genoa) with a view of the stormy sea that he imagined was very similar to the cliff of Pontetto on which Bindi often appeared looking for inspiration to compose his music (in reality it was the portrait of a storm on the Anita Garibaldi Walkway in Nervi).
Among the admirers of the master Pecoraro we are also reported the name of another great Genoese musician, Maestro Sergio Sandrini, very good pianist (one of the first in the formation of the singer-songwriter Gino Paoli).

 

Several famous people have chosen the brush of the Genoese Artist to immortalize his portrait as the former President of the Italian Republic Oscar Luigi Scalfaro or a former President of the Council of the Italian Republic (whose name we can not mention because he does not like being mentioned ). We can not mention the names of several other living public figures who have commissioned the portrait of Maestro Achille Pecoraro (they did not give permission to publish their name).

 

Perhaps it may seem excessive, but Maestro Achille Pecoraro, in his own way, was also a true 'Ambassador' of Genoa in the world (in many of his paintings he represented Genoa "the Superb" and his Lantern).

 

Achille Pecoraro has written important Italian and foreign art critics, his works are published and reviewed by the most famous art catalogs and is present in both public and private collections, in Italy and in the world. He has held international exhibitions and personalities since the '70s, we mention only some of the many: staff at the Gallery "Agenda" Av. W. 3 Q. 704/705 n ° 47 Brasilia-DF - Brazil; solo exhibition at the "Rocha'-Praca das Bandeìras Gallery 374 Sao Paolo - Brazil; "O Cangaseiro" Award Recìfe - Brazil; personal exhibition at the "Il Pennellaccio" Gallery - Cagliari; collective exhibition at the "Inter-Arte" Gallery - via XX Settembre - Genova; staff at the "Torre" Art Gallery - Turin, solo exhibition at the "Asso di Quadri" Art Gallery - Alassio; Macchiavelli Award Plate of honor, in the competition "the female nude today" - Genoa, etc etc. His paintings have been exhibited in the main auction houses and galleries of modern and online art: Artprice, Arsvalue, Bolaffi, Cambi Casa d'Aste, Arcadja, Artmayeur, Deavalue, Ghiglione Aste, BidtoArt, Drouot Paris Auction, Il Ponte Auction house, etc.